Alcolici

Barcelo

Tutti i marchi di Alcolici

Il 10 gennaio 1929 fu una data che segnò l'inizio di una lunga traiettoria per un giovane maiorchino di 25 anni, Julián Barceló. Quel giorno partì dalla natia Maiorca, verso la Repubblica Dominicana, intraprendendo la prima delle numerose sfide che ricercò sempre nella sua vita. Una volta giunto a Santo Domingo, intraprese la grande avventura di creare la sua propria firma di liquori. Barcelo & Co venne fondata nel 1930. Come tutti gli inizi, questi furono duri. Julián girava l'isola sul suo vecchio furgoncino Ford, promuovendo i suoi rum di qualità in ogni angolo del paese. Con il passare del tempo, i suoi sforzi vennero premiati, e Barceló & Co si convertì in una potenza dell'industria nazionale. Alla sua morte, il suo nipote Miguel Barceló, prese le redini della compagnia, dando continuità alla sua crescita, fino a convertirla in un pilastro fondamentale dell'economia dominicana.

Fasi di preparazione del rum
Fermentazione della melassa di canna da zucchero: si usa la migliore canna da zucchero dominicana.
Distillazione: il rum Barceló risulta da un processo di distillazione che tende ad azzerare l'alcool pesante. Il prodotto finale è quindi un rum morbido dal gusto rotondo.
La miscelazione: è il momento della verità. Grazie all'esperienza dei "maestros cantineros" che differenzia, a parità di materie prime, un rum dall'altro. Anche perché l'aggiunta del "licor de expedición", tipica del rum dominicano, è una vera arte.
Invecchiamento: va da un minimo di un anno a un massimo di dieci.
Questa è la parte più importante del procedimento in quanto determina il gusto dei rum Barceló.
Per Barceló si utilizzano botti di rovere del Kentucky precedentemente usate per l'invecchiamento del bourbon.
Il tempo d'invecchiamento per tutti i rum Barceló è sempre superiore a quello stabilito dalle leggi della Repubblica Dominicana.

Prodotti Barcelo

Informativa estesa sull'uso dei cookies