Alcolici

Braulio

Tutti i marchi di Alcolici

II farmacista Francesco Peloni, che aveva ereditato dal padre Giuseppe la grande passione per la botanica e la profonda conoscenza delle virtù delle piante, ideò nel 1875 un amaro benefico e gradevole, che chiamò Braulio in onore di uno dei monti che sovrastano Bormio, in Valtellina.
Oggi l'Amaro Braulio viene ancora prodotto con le stesse erbe scelte e dosate da Francesco Peloni; grazie alle nuove tecnologie, l'odierno processo di produzione è assolutamente accurato e preciso, ed è garantito anche dalla Certificazione ISO 9002.
L'Amaro Braulio è un liquore aperitivo, digestivo e corroborante, dal gusto piacevolmente amaro.
E' ottenuto per infusione idroalcolica a freddo di erbe e piante officinali, frutta, radici e bacche spontanee, raccolte sui monti che fanno da corona a Bormio, nell'ambiente incontaminato del Parco Nazionale dello Stelvio. La naturalità, il sapore autentico e le virtù intatte dei suoi ingredienti sono caratteristiche che ormai ben pochi amari possono vantare. La sua moderata gradazione alcolica (21 % vol) permette di apprezzare al meglio il suo giusto equilibrio. Braulio è inoltre l'unico amaro invecchiato per due anni in botti di rovere di Slavonia, nelle suggestive cantine sotterranee di Bormio: solo una giusta maturazione permette infatti ai suoi vari componenti di decantare e amalgamarsi, dando come risultato un'armonia di sapori assolutamente unica.

Prodotti Braulio

Informativa estesa sull'uso dei cookies